Ieri, finalmente dopo tanto tempo, è stata una domenica rilassante. Senza impegni, spostamenti, preparativi, abbiamo fatto la spesa. «Bhè che c’è di tanto rilassante? In tanti, approfittando delle aperture domenicali, passano la mattinata nei centri commerciali a far la spesa.» Direte voi.

Si, ma noi abbiamo preso la metropolitana e siamo scesi al Circo Massimo, saliti a piedi fino al roseto e girato a destra lungo l’edificio dell’anagrafe, siamo arrivati al mercato di Campagna Amica. Lì in cambio di meno di 25 euro, siamo usciti con il carrello della spesa pieno di frutta e verdura per tutta la settimana, di quella buona e che non si smoscia dopo tre giorni in frigo. Poi, con l’aspetto da turista, abbiamo fatto ritorno all’ombra, per l’altro lato del Circo Massimo.

Li abiamo cercato un posto che ci avevano indicato degli amici. Non siamo grandi frequentatori di locai, ma quando “pratichiamo” ci piace stare veramente bene. Le indicazioni erano chiare: “Un posto che non si vede molto, sembra un pub, ma fanno dei cocktail buonissimi”. Aguzzando, non troppo, la vista lo abbiamo trovato è lo 075. Il personale è molto simpatico ed accogliente, il posto grande, rispetto all’ingresso, ma non caotico. Ovvio noi siamo passati alle 11:30 di domenica mattina, quindi immagino che in orario di aperitivo serale sia molto frequentato, ma non penso che la  folla renda meno piacevole il frequentarlo, anzi. Abbiamo preso i nostri aperitivi, ottimi e ad un prezzo ragionevole, rubate con il loro permesso alcune foto e via, di nuovo verso la metropolitana.

Yesterday, finally after so long time, it was a relaxing Sunday. Without commitments, movements, preparations, we made food shopping. ‘Well that’s so relaxing? Many people, taking advantage of Sunday openings, spend the morning in shopping malls to shop.» You will say.

Yes, but we have taken the subway and we went down to the Circo Massimo, came walking up to the rose garden and turn right down the building of the registry, we arrived at the Campagna Amica market. There we exchanged less than 25 euros with a cart full of fruits and vegetables enough for the week. The good one and that do not flabby after three days in the fridge. Then, with the appearance as a tourist, we did back in the shade, to the other side of the Circo Massimo.

On the street we were looking for a place that we had notified by friends of us. We’re not big local goers, but when we go, we like to feel really good. The instructions were clear: “a place that you don’t see much, looks like a pub, but they have delicious cocktails”. Looking deep, we found: it is the075. The staff is very friendly and welcoming, larger place, than the entrance shows, but not chaotic. Obvious we were there at 11:30 on Sunday morning, so I assume that in time of Sundowner is popular, but I don’t think the crowd will make the visit less pleasant, indeed. We took our aperitifs, delicious and reasonably priced, with their permission stolen some photos and away, back towards the subway.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *